Dall'emozionante esaltazione di Marco Tardelli nel 1982 all'immobile disperazione di Roberto Baggio dopo il rigore sbagliato nella finale del 1994, l'Italia ha offerto alcuni dei momenti più drammatici e indimenticabili nella storia della Coppa del Mondo.

E di certo non sono mancati i trionfi. Gli Azzurri vinsero per la prima volta il campionato giocando in casa nel 1934 e fecero il bis in Francia quattro anni dopo, sebbene duramente contestati per aver eseguito il saluto romano in campo.

La terza vittoria si fece attendere fino al 1982 in Spagna, dopo la finale contro la Germania Ovest.

E l'ultimo titolo, conquistato nel 2006, rimane forse quello più straordinario. Nonostante la serie A fosse stata investita da una catastrofica serie di scandali e illeciti, gli Azzurri rimasero uniti e mantennero i nervi saldi fino alla finale, in cui sconfissero la Francia ai rigori.

comments powered by Disqus